La mia foto
Alberto Pellegatta (Milano, 1978) ha pubblicato "Ipotesi di felicità" (2017) e "L’ombra della salute" (2011) nella collezione dello Specchio - Mondadori. Presente nelle antologie "I poeti di vent’anni" (Stampa, 2000), "Nuovissima poesia italiana" (Mondadori, 2004) e "Almanacco dello Specchio" (Mondadori, 2008), ha vinto la prima edizione del Premio Biennale Cetonaverde, il Premio Amici di Milano 2002 e il Premio Meda 2002. Scrive d’arte (L’artista, il poeta, catalogo Skira 2010) e collabora come critico con Gazzetta di Parma, Nuovi Argomenti, Quotidiano La Provincia e Juliet. È corrispondente dalla Spagna della rivista svizzera Galatea

Traduzioni da Ipotesi di felicità sulla rivista spagnola QUIMERA e in CINA 中国


Sulla storica rivista spagnola QUIMERA 
le traduzioni di Daniel Cundari da Ipotesi di felicità



Tradotti anche in Cina
中国
da Yin Xiaoyuan alcuni testi da Ipotesi di felicità



da Napoli a Milano, passando per Pavia e Certaldo


grande partecipazione all'incontro con Giampiero Neri al Teatro Fontana di Milano (14 marzo 2019)


con Maurizio Cucchi e Luca Minola alla Biblioteca Universitaria di Pavia (25 marzo 2019)


e alla presentazione napoletana degli inediti di Fernando Pessoa, pubblicati nella traduzione di Antonio Cardiello da Poesia di ricerca / Edb Edizioni



Non ultima la spettacolare inaugurazione dell'opera permanente su vetro dello scultore Lorenzo Cianchi all'interno della Biblioteca di Certaldo, nata dal dialogo con quattro poeti: Vivian Lamarque, Maurizio Cucchi, Antonella Anedda e Alberto Pellegatta



e alla Encyclopedic Poetry School of China:



IL PREMIO FOGAZZARO A ALBERTO PELLEGATTA

Ipotesi di felicità (Mondadori) di Alberto Pellegatta vince il Premio Antonio Fogazzaro


http://www.premioantoniofogazzaro.it/


 

Ipotesi di felicità (Mondadori) a Cordoba per Cosmopoetica 2018



Intervista all'ANSA
(qui